Come fare un Curriculum in inglese

Se stai cercando lavoro all’estero o ti interessa sapere come creare un buon Curriculum Vitae in inglese. ✓ Modello di CV in inglese

Per molte persone fare un curriculum in inglese è paragonabile a un incubo. Per questo, se hai bisogno di creare un curriculum in questa lingua, ti consigliamo di leggere in tutta calma questo articolo che ti permetterà di prendere in considerazione tutti gli elementi fondamentali per creare un buon CV in inglese.

Forse ti è già capitato di non sapere quali dati inserire nel tuo CV o come strutturarlo. Ora, immagina tutto questo in una lingua diversa dalla tua lingua madre. La cosa può diventare un grosso problema!

Per risparmiarti dei fastidiosi mal di testa, qui di seguito ti elenchiamo gli elementi da prendere in considerazione per scrivere il tuo curriculum in inglese e poterti candidare per quell’impiego tanto desiderato.

Struttura di un curriculum in inglese

1. Messaggio personalizzato – Chi sono

In questo primo passaggio del tuo CV in inglese, devi esprimere il tuo interesse a entrare nella ditta in questione (descrivi in tre righe quello che cerchi). Il messaggio deve essere redatto in tono formale e specificare la tua disponibilità a un colloquio via Skype, Hangout o altro servizio, nel caso in cui il personale incaricato desideri sapere qualcosa di più su di te.

2. Dati personali

In questa sezione inserisci i dati basilari come data e luogo di nascita, nazionalità (specifica se possiedi più di una cittadinanza), indirizzo email, telefono, account Skype (se ce l’hai) e indirizzo.

3. Conoscenze informatiche

In questa sezione descrivi le tue conoscenze relative ai software o sistemi che sai utilizzare. È il momento giusto per citare e sottolineare ognuna delle competenze che possono mettere in risalto il tuo profilo.

4. Formazione

Cita la tua formazione base e quei corsi che hai svolto che possono esserti utili per il tuo potenziale impiego. Evita di inserire corsi che non hanno nulla a che vedere con i requisiti richiesti dall’azienda che offre il posto.

Ad esempio, se ti candidi per un posto nell’ufficio delle risorse umane, non ha senso citare l’attestato in cucina francese che hai conseguito durante le vacanze.

Ricorda di specificare nei dettagli i nomi dei centri che hanno organizzato i corsi, il loro indirizzo e il periodo di frequenza.

5. Esperienza personale

Questa parte è fondamentale per esporre nel tuo curriculum in inglese gli impieghi che hai svolto in precedenza e le caratteristiche del tuo lavoro in quelle precise circostanze.

Inserisci i perio di in cui hai svolto la tua attività. Inizia dal mese e dall’anno in cui hai cominciato e segui la stessa formula per indicare quando si è concluso il tuo rapporto di lavoro. (Es. Apr. 2012 – Feb. 2014).

Specifica nei dettagli il tuo incarico e gli obiettivi del tuo lavoro, nonché il nome e il tipo di azienda per la quale hai lavorato.

6. Abilità e Hobby

Cita solo quelle abilità che possono apportare qualcosa al posto per cui ti candidi. Ancora una volta, devi selezionare quello che può essere utile a te e all’azienda.

Inserisci quei corsi, diplomi extra o risultati di cui vai orgoglioso e che consideri importante citare.

Nei paesi anglosassoni, le persone non vengono valutate solo in base ai titoli o studi compiuti, ma anche in base alle abilità extra (sportive, culturali…) possedute o che possono apportare nel gruppo.

I selezionatori guardano molto anche il tuo modo di essere o altri aspetti extra, per vedere quale sarà il tuo livello di affinità con il gruppo per il quale lavorerai.

7. Referenze

Questo paragrafo del tuo curriculum ha una particolarità. Qui devi citare le persone con una conoscenza fluente della lingua che, quando saranno contattate, potranno fornire referenze su di te in quella lingua.

Se non ci sono persone in grado di raccomandarti parlando un buon inglese, evita di inserire in questo paragrafo il loro numero di telefono e opta, piuttosto, per il loro indirizzo email affinché possano essere contattate diversamente.

Modello di Curriculum Vitae in inglese

Scarica il nostro modello di CV in inglese da compilare gratis.

cv english

Parole inglesi da includere nel tuo CV in inglese

Le parole hanno un grande potere persuasivo. E quando presenti domanda per un impiego, desideri convincere l’azienda di essere il candidato idoneo per quell’incarico. Chi sei? Semplice. Inserisci net tuo CV in posizioni strategiche le parole che ti proponiamo, affinché attirino l’interesse dell’incaricato alla lettura del tuo curriculum in inglese.

In questo caso, ti proponiamo una selezione di 5 parole suddivise in 4 categorie che puoi utilizzare per far sì che il tuo Curriculum in inglese sia del più grande impatto possibile.

Parole per incarichi direttivi o dirigenziali

  • Developed
  • Revitalized
  • Facilitated
  • Impacted
  • Demonstrated

Parole per il settore sanitario

  • Cared
  • Assisted
  • Secured
  • Assigned
  • Monitored

Parole per il settore marketing

  • Increased
  • Collaborated
  • Delivered
  • Established
  • Generated

Parole per il settore informatico e la programmazione

  • Formatted
  • Set up
  • Supported
  • Troubleshot
  • Programmed

Differenze tra il Curriculum Vitae Americano e quello Britannico

Le differenze tra il CV in inglese Americano e Britannico non riguardano solo le parole utilizzate, ma anche la loro struttura.

Iniziamo citando alcune particolarità tipiche della lingua. Negli Stati Uniti si definisce curriculum un documento di circa 10 pagine che serve per candidarsi per un impiego, in genere di tipo accademico.

In America, quello che noi conosciamo come curriculum si chiama Resume e ha un formato diverso dal tradizionale.

In questo caso, le informazioni sono sintetizzate, la sua stesura ha lo scopo di convincere il datore di lavoro con le cosiddette “power words” e contiene ognuno dei campi citati in precedenza.

Se lo redigi in questa forma, devi segnalare gli elementi più importanti in neretto e offrire quello che sai fare come se si trattasse di un prodotto. Il principio alla base del Résumé è determinare quali sono le necessità del tuo datore di lavoro, come se si trattasse di “punti critici” che risolverai con i tuoi servizi.

Nel caso di Gran Bretagna, Australia e Nuova Zelanda, il tipo più utilizzato è il CV classico, dove elenchi le tue abilità, la formazione e l’esperienza in non più di due pagine.

Considera che, se ti dilunghi troppo nel tuo curriculum in inglese di tipo Résumé, corri il rischio che il selezionatore decida di non leggerlo. Più le informazioni saranno redatte in modo chiaro e strutturato, più possibilità ci saranno che il tuo documento venga letto.

come-scrivere-curriculum-vitae-in-inglese

Consigli per scrivere un Curriculum in inglese

Ancora una volta, è fondamentale per le tue aspirazioni adattare il tuo curriculum all’inglese del paese per cui presenti la candidatura. L’inglese americano non è identico a quello britannico, né a quello australiano.

Ragion per cui, imposta la lingua del tuo computer in modo che rispetti l’inglese del paese a cui sarà indirizzato il curriculum.

Se non hai una grande padronanza della lingua, fatti aiutare da un traduttore professionista. A causa del costo, questa opzione non è alla portata di tutti, però è quella più affidabile.

L’altra alternativa, non molto precisa, è utilizzare un traduttore automatico. Ricorda che questa opzione può fornirti risultati che non sempre concordano con le espressioni linguistiche di un parlante in carne e ossa.

In quali casi è per te importante avere a disposizione il tuo CV inglese?

In un mondo globalizzato, i confini per ottenere l’impiego che cerchi sono sempre più sottili. Per questo, è per te imprescindibile investire del tempo nella realizzazione del tuo curriculum in inglese ed è importante che questo sia ben strutturato. Può sempre darsi che il lavoro dei tuoi sogni si trovi in un paese di lingua inglese.

Forse, l’economia del tuo paese non sta proprio funzionando a meraviglia e stai cercando opportunità all’estero, oppure vuoi aprirti nuovi orizzonti o sei semplicemente interessato a lavorare da casa per aumentare i tuoi guadagni.

Può anche darsi che tu stia progettando di emigrare per ampliare le tue possibilità professionali in paesi dove si parla la lingua di Shakespeare.

Qualunque sia il motivo, qui troverai le strategie per creare in modo efficace il tuo curriculum in inglese.

Adesso che conosci tutte le informazioni e le strategie essenziali per realizzare un curriculum vitae in inglese di qualità, non ti resta che iniziare a comporre il tuo curriculum per attirare l’attenzione del tuo futuro selezionatore.

Vedere anche:
Come fare un Curriculum Vitae
Come inviare un curriculum via mail
10 domande frequenti e riposte durante un colloquio di lavoro

Modelli di Curriculum Vitae da Compilare